Archivio giornaliero 25 aprile 2016

Comunicato stampa del 25 aprile 2016 -Uso della denominazione “università”

Comunicato stampa del 25 aprile 2016 -Uso della denominazione “università”

Da alcune settimane sono comparsi su alcuni giornali ticinesi cartacei e online e sul motore di ricerca Google notizie che riguardano un nostro presunto abuso della denominazione di “università”. Informiamo che dal giorno 7 aprile 2016 la sede legale della nostra università è stata trasferita a Zugo nell’omonimo Cantone. Nel Cantone Zugo si applica la legge federale LPSU che agli articoli 75 e 76 prevede che la denominazione “università” possa essere usata liberamente a livello federale fino al 31 dicembre 2022, successivamente al 1 gennaio 2023 potrà essere usata solo dagli istituti che avranno ottenuto la certificazione di qualità ( accreditamento ). La nostra università quindi si fregia legalmente della denominazione di “università” non essendo piu’soggetta alla legge cantonale ticinese e non operando nel territorio del Cantone Ticino. La legge federale LPSU regola esclusivamente l’uso della denominazione e non ha alcuna rilevanza giuridica sull’attività universitaria che rimane libera e tutelata dall’art. 27 della Costituzione Federale Svizzera. Secondo il Tribunale amministrativo federale di San Gallo il Politecnico di studi aziendali deve essere considerato riconosciuto, in termini generali, nell’ordinamento giuridico svizzero e ammesso senza alcuna formalità all’attività universitaria e al conferimento dei titoli accademici. (Sentenza B 5924/2012 del 13 agosto 2013). Di conseguenza i titoli conferiti sono ammessi al riconoscimento in Europa per il proseguimento degli studi ai sensi della Convenzione di Lisbona del 1997 del Consiglio d’Europa.

Zugo, 25 aprile 2016 Avv. Massimo Silvestri Direttore Generale