Dichiarazione Crus

Dichiarazione CRUS, Conferenza dei Rettori delle Università svizzere

Centro d’informazione sulle
domande di riconoscimento
Swiss ENIC
Berna, 4 marzo 2010, CG/cb
q:\anfragen\2010\cg051.doc

Egregio Signore,Con riferimento alla Sua richiesta del 24 febbraio 2010 Le comunichiamo quanto segue:Il Politecnico di Studi Aziendali Università Privata a Distanza, gestito dalla I.S.S.E.A SA con sede ad Agno/Ti:

  • è un’università privata che svolge l’attività dell’istruzione universitaria e conferisce titoli accademici in virtù del diritto alla libertà economica garantita dall’Art. 27 della Costituzione federale svizzera, Come tale fa parte dello spazio formativo universitario svizzero.
  • è autorizzata dal Governo del Canton Ticino ad usare la denominazione “università privata” con delibera n.704/06 ai sensi dell’art 14 cpv 2 e 3 della Legge sull’Università della Svizzera Italiana e sugli Istituti di ricerca dell’ottobre 1995.

Distinti saluti

CONFERENZA DEI RETTORIDELLE UNIVERSITA’ SVIZZERE

 Christine Gehrig, lic. phil.

NOTA BENE: la dichiarazione si riferisce allo status giuridico esistente alla data indicata nella stessa. Essa rimane tutt’ora valida esclusivamente per quanto riguarda il punto 1. Tale dichiarazione è stata rilasciata dalla CRUS a seguito di un decreto supercautelare del 12.10.2009 del Pretore di Lugano che ordinava alla CRUS di “cessare di comunicare a terzi che il Politecnico non è un’università riconosciuta dallo Stato, che i suoi titoli non hanno valore accademico e che in Germania e in Austria non vengono riconosciuti”. A seguito del decreto la CRUS sottoscriveva la convenzione di transazione allegata impegnandosi a trasmettere a terzi esclusivamente la dichiarazione sottoscritta.

Dichiarazione Crus
Transazione sottoscritta dalla CRUS